ZQ hug Scarpe Donna Stringate Casual Punta arrotondata Piatto Finta pelle Nero / Marrone / Beige , brownus8 / eu39 / uk6 / cn39 , brownus8 / eu39 / uk6 / cn39 beigeus55 / eu36 / uk35 / cn35 -uni-pad.com

ZQ hug Scarpe Donna Stringate Casual Punta arrotondata Piatto Finta pelle Nero / Marrone / Beige , brownus8 / eu39 / uk6 / cn39 , brownus8 / eu39 / uk6 / cn39 beigeus55 / eu36 / uk35 / cn35

B01KJZWDGE

ZQ hug Scarpe Donna - Stringate - Casual - Punta arrotondata - Piatto - Finta pelle - Nero / Marrone / Beige , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 beige-us5.5 / eu36 / uk3.5 / cn35

ZQ hug Scarpe Donna - Stringate - Casual - Punta arrotondata - Piatto - Finta pelle - Nero / Marrone / Beige , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 beige-us5.5 / eu36 / uk3.5 / cn35
  • Confortevole, piede non indossare
  • suola antiscivolo scivolare
  • L'alta qualità, progettati
  • migrazione sulla traspirante
  • Il pendolarismo, il tempo libero, shopping, vestiti dell'ufficio
ZQ hug Scarpe Donna - Stringate - Casual - Punta arrotondata - Piatto - Finta pelle - Nero / Marrone / Beige , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 beige-us5.5 / eu36 / uk3.5 / cn35 ZQ hug Scarpe Donna - Stringate - Casual - Punta arrotondata - Piatto - Finta pelle - Nero / Marrone / Beige , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 beige-us5.5 / eu36 / uk3.5 / cn35 ZQ hug Scarpe Donna - Stringate - Casual - Punta arrotondata - Piatto - Finta pelle - Nero / Marrone / Beige , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 , brown-us8 / eu39 / uk6 / cn39 beige-us5.5 / eu36 / uk3.5 / cn35

0039 0473 945788   [email protected]   pengweiSandali donna pantofole altoheeled estate 2

Sprichwörter

Campagna di sensibilizzazione

In Italia questa campagna virale è arrivata con qualche mese di ritardo è ha perso totalmente, o quasi, il suo obiettivo iniziale. La “Challenge Accepted” è, infatti,  Cofra Schiavio S1 P SRCScarpe di di sicurezza, taglia 41, colore kaki
durante la scorsa estate per sensibilizzare gli utenti contro il cancro. In pratica bisogna postare una foto in bianco e nero o di se stessi da piccoli con relativo hashtag e se una persona metteva mi piace  era compito dell’utente mandarle un messaggio dove  Ecco Ecco Touch 45 S, Sandali donna Nero nero
 e invitava l’altro a fare lo stesso e a  informarsi sulla ricerca medica e la prevenzione contro il cancro . La campagna, soprattutto nel Regno Unito, aveva raccolto anche molti pareri discordanti, e molti malati di cancro avevano trovato di poco gusto associare questo tema a selfie o vecchie foto con commenti stupidi. Come accade poi spesso in Rete la campagna ha perso il suo obiettivo iniziale man mano che è diventata virale. E ora è  Talloni delle donne Primavera Estate Autunno Inverno Dress Altro similpelle Party Sera cuneo casuale Heel fibbia Blu Rosa Bianco Blue
.

Già oggi diverse organizzazioni, tra cui il  Dr Scholls Penelope Tessile Scarpa con la Zeppa
di Amnesty International e il sito di news  Bellingcat  (di cui abbiamo parlato  qui ), si occupano di verificare la veridicità di foto e video che riguardano violazioni di diritti umani e fatti di guerra.

FACT CHECKING PER TUTTI.E da qualche giorno è disponibile online  Fake Video News Debunker , un'estensione di Chrome che permette di verificare l'autenticità dei video pubblicati su Facebook e Youtube. Basta inserire l'indirizzo del filmato e in pochi istanti si saprà dove è stato caricato, se è già stato pubblicato, dove e quando.

Il tool permette anche di verificare i metadati di file video e fotografici e scoprire così se sono stati manipolati.

Il software, per ora in fase beta (quindi ancora in evoluzione) è figlio del progetto europeo  InVid , a sua volta parte del programma Horizon 2020 finanziato dall’Unione Europea.

Ma sarebbe interessante anche sapere  quanti morti sul lavoro (591 in sette mesi)  sono stranieri, nell’edilizia e nei campi e in situazioni di scarsa o nulla tutela. E quante prostitute straniere e spacciatori stranieri soddisfano quotidianamente le nostre voglie. Siamo al muro contro muro, una mossa di judo ai danni di un ragazzo nero diventa un assalto da ku klux klan, e gli stranieri che sono l’8% della popolazione occupano l’80% dello spazio sui media e nelle nostre discussioni quotidiane.

Sembra di essere tornati  ai tempi dell’emergenza pedofilia , quando si segnalavano dieci molestie al giorno (nove inventate) e non si poteva più sorridere a un bambino. Essere straniero non è un’attenuante, né un’aggravante. Puniamo – ma sul serio - chi delinque, ed evitiamo la caccia alle streghe.